Capelli crespi, come combattere questo diffuso inestetismo

I capelli crespi sono un inestetismo molto diffuso, che ha le sue radici sia nei fattori genetici che nella cura errata che rivolgiamo alla nostra chioma.

Capelli crespi combattere rimedi
Capelli crespi, come combatterli e sbarazzarsene

I capelli crespi sono un inestetismo molto diffuso, che ha le sue radici sia nei fattori genetici che nella cura errata che rivolgiamo alla nostra chioma.

Con il termine “crespo” in gergo si intende quel capello che sta vivendo uno squilibrio interno, che risulta più secco e gonfio della norma e che si scombina non appena entra in contatto con l’umidità dell’aria.

Ma quali sono le cause dei capelli crespi?

  • Cause genetiche: Questo inestetismo colpisce sia uomini che donne in egual numero e sempre meno soggetti man mano che ci si allontana dall’equatore, per questioni genetiche.
  • Cura errata: Trattamenti estetici aggressivi, prodotti siliconici, mancata idratazione, doppie punte, lavaggi frequenti, eccessiva umidità, acqua marina, cloro, asciugacapelli e piastre a temperature elevate.

Come combattere i capelli crespi

Quando sin da piccoli si hanno i capelli crespi, eliminare definitivamente il problema può risultare complesso; tuttavia esistono dei rimedi, indirizzati sopratutto a chi ha danneggiato la propria chioma nel corso della vita, che possono ridurre l’inestetismo.

Vediamo insieme di quali si tratta:

  • Idratare: Il nostro cuoio capelluto secerne continuamente sostanze, che hanno il fine di nutrire le ciocche. Tali sostanze, però, possono non bastare a curare i capelli. E’ necessario, quindi, agire dall’esterno, effettuando settimanalmente impacchi di sostanze idratanti come l’aloe vera o l’olio di cocco.
  • Scegliere i prodotti giusti: I prodotti siliconici e ricchi di proprietà filmanti, nonostante facciano apparire temporaneamente gradevole la nostra chioma, la disidratano sempre di più, indebolendola e aumentando l’effetto crespo. Scegliere shampoo, balsamo e prodotti per lo styling naturali, controllando l’INCI, può essere un valido rimedio ai capelli crespi.
  • Evitare i trattamenti estetici aggressivi: Decolorazioni, tinte frequenti, permanenti e stiraggi chimici rischiano di compromettere, a volte irreversibilmente, la natura del nostro capello e di peggiorare o di causare i capelli crespi.
  • Evitare il calore eccessivo: Il calore, sia naturale che artificiale, è nemico dei capelli, in quanto li disidrata e li può addirittura bruciare. Se si vuole combattere il problema dei capelli crespi, bisogna assolutamente ridurre l’uso di apparecchi come la piastra, il phon e gli arricciacapelli, e proteggere le ciocche durante l’estate con creme solari specifiche.
  • Tagliare i capelli frequentemente: I capelli andrebbero tagliati ogni due mesi circa di un centimetro; in questo modo eviterebbero di spezzarsi e di introdurre batteri, causa di indebolimento e di disidratazione della chioma. Inoltre, con una capigliatura di ridotta o di media lunghezza, è semplice per le sostanze naturali, secrete dal cuoio, giungere fino alle punte.

 

Potresti essere interessato anche a 

1 Trackback / Pingback

  1. Olio di cocco: benefici e come usarlo » Blog Salute

I commenti sono bloccati.