Capelli grigi: da cosa sono causati?

Alcune persone considerano i capelli grigi come qualcosa che li fa sembrare distinti; per gli altri, è un promemoria per ricordargli che stanno invecchiando. Tuttavia i capelli grigi o bianchi sono praticamente inevitabili con l’età (se siete abbastanza fortunati da avere ancora i capelli nel corso del tempo).

Possono essere lunghi e mossi, corti e lisci, crespi e ingestibile, o liscia e lucida. I capelli esistono in molte diverse lunghezze, stili, colori e texture. Eppure quasi tutti – non importa che tipo di capelli si hanno – cadono se sono in preda a dei problemi e possono anche vivere dei momenti in cui danno particolare preoccupazione alle persone.

Gli scienziati hanno messo a segno un sacco di sforzi per indagare la causa di capelli grigi, e credono di aver trovato la radice del problema. I capelli prendono il colore da un pigmento chiamato melanina, che è prodotta da cellule melanociti nei follicoli piliferi. I ricercatori hanno scoperto che i melanociti subiscono danni cumulativi nel corso degli anni, che alla fine li lascia in grado di produrre melanina.

Studi hanno citato che per alcuni modi in cui è costruito il DNA oppure se si ha un accumulo di perossido di idrogeno nei follicoli, si può trovare una possibile causa di questa interruzione nella produzione di melanina. Senza melanina, il nuovo capello che cresce non ha alcun pigmento, che fa apparire grigio, bianco, o argento.

Alcune persone cominciano ad avere i capelli grigi da giovane – già da ragazzi. Quando sono brizzolati fin da subito, vuol dire che si tratta di un problema determinato dai geni, quindi se la vostra madre o il padre ha iniziato ad avere capelli grigi presto, probabilmente accadrà anche a voi. Se siete una di quelle persone che non trovano i capelli grigi distinti, si può facilmente coprire il grigio con uno dei tanti coloranti o tinture per capelli differenti disponibili sul mercato.