Celiachia, mangiare senza glutine fa male per chi non è celiaco: ecco il motivo

La dieta senza glutine fa davvero tanto male come si dice? Ed ancora può essere seguita anche da coloro che non sono celiaci e dunque intolleranti al glutine? Secondo quanto emerso da una recente ricerca, sembra che seguire un regime alimentare di questo tipo e dunque privo di glutine, risulti fondamentale per chi soffre di celiachia, ma non è detto che gli stessi benefici valgano anche per chi non soffre di celiachia. Secondo un ultimo studio, sembra che al contrario di quanto si possa pensare, chi segue una dieta senza glutine pur non avendone bisogno, va incontro a dei rischi non indifferenti, per via dei pesticidi impiegati nelle coltivazioni di alcuni prodotti.

Dovrebbero mangiare senza glutine i celiaci e chi ha disturbi digestivi, invece, sembra che lo faccia molta gente che vuole evitare le proteine ed il glutine contaminato, o semplicemente coloro i quali vorrebbero perdere del peso, convinti che questo tipo di alimentazione li aiuti a dimagrire. Purtroppo non è affatto così, perché seguire un’alimentazione senza glutine non fa dimagrire, ma come abbiamo già dichiarato sembra che per chi non soffre di celiachia, mangiare senza glutine faccia più male che bene.

Nello specifico, sembra che i ricercatori dell’University of Illinois a Chicago abbiano scoperto che chi segue una dieta a base di prodotti senza glutine potrebbe incorrere maggiormente nel rischio di contaminazione a causa di due metalli tossici; secondo quanto riferito dagli esperti, sembra che gli alimenti senza glutine contengano almeno il doppio di arsenico ed il 70% in più di mercurio rispetto ad altri cibi. Per chi non lo sapesse, il glutine è una sostanza proteica presente in alcuni tipi di cerali, come il grano, il segale e l’orzo. La celiachia è un’infiammazione cronica dell’intestino provocata proprio dal glutine che nei soggetti affetti va a danneggiare la mucosa intestinale.

About Manuela 61 Articoli
Ciao sono Manuela e sono laureanda in Servizio Sociale. Sin da piccolina sono stata una grande appassionata della scrittura e per questo motivo da anni ho deciso di fare della mia passione una realtà.