Dieta mediterranea un toccasana per la salute protegge cuore e mente: italiani popolo più in salute

La dieta mediterranea se seguita correttamente risulta molto importante per la nostra salute perchè aiuta a prevenire malattie neuro degenerative, cardiovascolari e obesità, al contrario chi la ignora va incontro ad una maggiore insulino-resistenza, responsabile dell’insorgenza del diabete e dei danni al fegato.L’Italia, secondo i dati diffusi dal Bloomberg Global Health Index, risulta essere al primo posto come paese più in salute a livello mondiale e con maggiore aspettativa di vita, grazie appunto alla dieta mediterranea che risulta essere davvero un toccasana per la salute dell’uomo. E’ questo quanto dichiarato dalla Coldiretti commentando la posizione dell’Italia nella classifica che colloca l’Italia al vertice dei Paesi con la popolazione maggiormente in salute e sana a livello mondiale.

Consumo quotidiano di frutta e verdura di stagione, legumi e cereali, pesce, uova e olio di oliva, evitando il consumo eccessivo di carne e formaggi, è questo quanto previsto dalla dieta mediterranea che favorisce il consumo di nutrienti con proprietà anti-infiammatorie che aiutano a diminuire il colesterolo cattivo, stress ossidativo e trigliceridi. Sempre secondo quanto riferito dalla Coldiretti, sembra che in Italia nel 2016 l’acquisto di frutta e verdura degli italiani è stato pari a 8,27 milioni di tonnellate per una spesa totale di oltre 13,7 miliardi di euro.

“La dieta mediterranea riconosciuta dall’Unesco non è solo alimentazione ma un insieme di competenze, conoscenze, pratiche e tradizioni che vanno dal paesaggio alla tavola, tra cui la coltivazione, la raccolta, la pesca, la conservazione, la trasformazione, la preparazione e, in particolare, il consumo di cibo. La dieta mediterranea (da greco diaita, o stile di vita) promuove infatti l’interazione sociale, dal momento che i pasti collettivi rappresentano il caposaldo di consuetudini sociali ed occasioni di festa”, ha aggiunto ancora la Coldiretti.La classifica sopra citata , dunque, colloca l’Italia al vertice dei Paesi con la popolazione maggiormente in salute e sana a livello mondiale.