Ernia al disco, quali sono sintomi della patologia e i rimedi da usare

Quali sono in sintomi ed esistono rimedi all'ernia al disco? Scopriamolo insieme leggendo il seguente articolo.

Ernia al disco rimedi sintomi
Sintomi e rimedi dell'ernia al disco

L’ernia al disco è la diretta conseguenza di una dislocazione avvenuta nella spina dorsale. Si tratta di un’anomala fuoriuscita di midollo spinale, che dovrebbe trovarsi all’interno del disco intervertebrale e che invece si disperde, entrando in contatto con delle strutture nervose.

Quali sono i sintomi dell’ernia al disco

L’ernia al disco non colpisce ogni soggetto nel medesimo modo. Esistono, infatti, manifestazioni silenziose della patologia, altre, invece, molto più dolorose.

  1. Nel caso in cui non ci fossero sintomi, l’ernia al disco sarebbe diagnosticabile comunque attraverso le immagini spinali radiologiche, che mostrano i dischi erniati o rigonfiati.
  2. Nel caso in cui i sintomi si manifestassero, tra i più diffusi vi sarebbero:
  • La sciatica: si tratta di un dolore pungente, molto simile a un formicolio, che rende gli arti inferiori (o anche soltanto uno) intorpiditi e si estende dal gluteo fino al polpaccio. Può essere cronico oppure colpire improvvisamente.
  • Il senso di debolezza: simile alla sciatica, il senso di debolezza agli arti può manifestarsi senza alcun tipo di dolore, impedendo però la corretta locomozione a causa della spossatezza muscolare.
  • Il dolore intenso: si tratta di una condizione cronica, di solito localizzata dalla zona cervicale a quella lombare. Diventa più acuta quando si tossisce, si starnutisce, si sbadiglia o a volte quando si respira molto profondamente.

 

Alcuni rimedi dell’ernia al disco

Dopo che l’ernia al disco è stata diagnosticata, bisogna necessariamente evitare ogni tipo di sforzo eccessivo, di trascorrere troppo tempo seduti o di effettuare allungamenti anomali sia degli arti inferiori che di quelli superiori. Questi accorgimenti servono a non peggiorare la condizione, ma non sono utili a migliorarla.

Ecco invece alcuni rimedi dell’ernia al disco:

  • Fisioterapia: Tramite trazione, ultrasuoni o stimolazione elettrica, un fisioterapista può sicuramente riuscire ad alleviare i dolori causati dall’ernia al disco. Può, inoltre, mostrarvi alcuni esercizi indicati per questo tipo di patologia da fare sia a casa che in sua compagnia.
  • Rimedi casalinghi: Oltre al riposo e agli esercizi, un valido rimedio per l’ernia al disco sono sicuramente gli impacchi caldi o freddi, in grado di alleviare sia il dolore che l’infiammazione.
  • Farmaci: Tra i consigliati vi sono gli antidolorifici come l’ibuprofene o il naprossene e il paracetamolo, in caso però di dolore lieve. In caso di dolore più intenso, possono essere utili i narcotici come la codeina o una combinazione di idrocodone e paracetamolo. Efficaci sono anche i farmaci per il dolore neuropatico o le nevralgie, oppure i corticosteroidi.
  • Agopuntura: Questa tecnica è molto efficace come rimedio all’ernia al disco. Si tratta di un metodo di guarigione cinese, che consiste nell’inserire aghi sottili nella cute in zone precise, che si ritengono collegate a specifici organi e sistemi.
  • Massaggio: Specialmente se praticato da un fisioterapista, il massaggio può alleviare i dolori causati dall’ernia al disco, riducendo l’infiammazione.
  • Intervento: Se ogni terapia e accorgimento consigliati sopra non apportano benefici entro sei settimane, bisogna necessariamente sottoporsi a un intervento chirurgico, chiamato microdiscectomia. Si tratta di un intervento chirurgico spinale, che viene effettuato tagliando della pelle, delle vertebre e dei muscoli, per accedere al disco erniato.

 

Potresti essere interessato anche a 

About Clarissa Cusimano 25 Articoli
Studentessa di lettere classiche e articolista con la radicata passione per la scrittura, sogna di lavorare nel settore dell'editoria e di viaggiare in giro per il mondo come reporter, alla scoperta di nuovi luoghi e di culture sconosciute.