Liquirizia vietata in gravidanza: può avere effetti nocivi sul feto

In gravidanza i sintomi possono essere davvero tanti, tra i quali mal di testa, mal di stomaco, difficoltà digestive, pressione bassa, pressione alta, gambe gonfie, ritenzione idrica, nausee, e spesso si pensa che entrare in un’erboristeria ed acquistare dei prodotti naturali possano aiutare a combattere questi sintomi.Purtroppo va anche considerato che in erboristeria esistono comunque dei prodotti che hanno delle controindicazioni e che possono risultare anche tossici soprattutto per il feto.Tra questi oggi vogliamo parlarvi della liquirizia che secondo quando è emerso possiede molte proprietà benefiche, ovvero facilita la digestione, disinfetta la gola, calma la gola, protegge l’apparato gastrointestinale e contrasta la stipsi, ma attenzione perchè se assunta ad alte dosi può anche alzare la pressione.

Secondo quanto riferito da alcuni esperti, sembra che la liquirizia in gravidanza va assolutamente evitata o comunque va assunta in minor quantità, perché il dolcificante contenuto ovvero la glicirrizina può avere degli effetti nocivi a lungo termine sullo sviluppo del feto, causando problemi di memoria ed anche compromettere le performance cognitive peggiori che possono penalizzare di sette punti in termini di quoziente intellettivo ed infine potrebbe causare dei disturbi come deficit di attenzione ed iperattività.

E’ questo sostanzialmente quanto è emerso da uno studio effettuato dall’università di Helsinki e pubblicato su American Journal of Epidemiology effettuato da un gruppo di ricercatori i quali hanno preso in esame 378 ragazzi di età media di 13 anni, le cui mamme in gravidanza avevano consumato grandi quantità di liquirizia, ovvero oltre 500 grammi alla settimana, oppure poca circa 249 grammi o niente; dallo studio è emerso che i giovani esposti a grandi quantità di liquirizia eseguivano non bene i test cognitivi e di ragionamento effettuati da psicologo ed ancora effettuavano meno bene esperimenti volti a misurare la capacità di memoria e soprattutto nelle ragazze, sembra che pubertà iniziasse prima. Dunque, per le donne in gravidanza, è bene limitare al massimo l’uso della liquirizia.

About Manuela 61 Articoli
Ciao sono Manuela e sono laureanda in Servizio Sociale. Sin da piccolina sono stata una grande appassionata della scrittura e per questo motivo da anni ho deciso di fare della mia passione una realtà.