Meningite in Campania, diagnosticata ad una donna di 90 anni: chiuso pronto soccorso, è allarme

Continuano a crescere i casi di meningite di natura batterica nel nostro paese, situazione che ha generato grande apprensione tra la popolazione. L’ultimo caso è quello diagnosticato all‘Ospedale Sant’Anna, a Boscotrecase, dove i medici hanno confermato la diagnosi per un’anziana signora di 90 anni, residente a Terzigno, accompagnata nella giornata di venerdì in ospedale dai propri familiari, con un fortissimo mal di testa e dolori all’orecchio. Dopo alcuni accertamenti, i medici hanno confermato che la donna fosse affetta da meningite e per questo motivo è stata immediatamente trasferita nel reparto di malattie infettive del Cotugno di Napoli, dove è stata confermata la diagnosi della meningite. Nel nosocomio napoletano l’anziana signora è stata sottoposta ad altri accertamenti che hanno confermato la diagnosi di meningite; questo ha fatto scattare l’immediata procedura di profilassi per la sanificazione degli ambienti e a tutela della salute pubblica.

Il pronto soccorso dell’Ospedale Sant’Anna è stato chiuso per diverse ore, ovvero dalle ore 1.30 alle ore 6.00. Tanta paura, dunque, in Campania dove è stato registrato l’ennesimo caso di meningite; il precedente era stato diagnosticato nel mese di gennaio ad un bambino i quattro anni e mezzo, alunno della scuola Ruggiero di Caserta. Il bambino era stato portato in Rianimazione pediatrica dell‘Ospedale Cotugno di Napoli; sempre a Napoli, in quei giorni un altro uomo di 36 anni si era recato al Pronto soccorso dell‘Ospedale Cardarelli presentando dei sintomi tipici della Meningite e morto nel giro di pochissimo tempo.

Ricordiamo che la meningite altro non è che una malattia infettiva che provoca un’infiammazione delle membrane, ovvero le meningi che avvolgono il cervello e il midollo spinale; si parla di setticemia, quando l’infezione coinvolge l’intero organismo.La meningite è più comunemente provocata da tre diversi tipi di batterio, ovvero il meningococco, pneumococco ed emofilo( la causa più frequente di meningite nei bambini).

1 commento

Comments are closed.