Proteine in eccesso, tutte le conseguenze provocate all’organismo

Alito cattivo, pessimo umore e aumento di peso: queste e, molte altre, le conseguenze di un’alimentazione irregolare e troppo ricca di proteine.

Un’assunzione eccessiva di proteine può comportare diverse conseguenze all’interno del nostro organismo. Tra queste, sbalzi di umore, aumento di peso e stanchezza. Come spiega la nutrizionista, Kaleigh McMordie al Reader’s DigestLe proteine sono composte di aminoacidi, che sono gli architravi dei tessuti, inclusi i muscoli, i vasi sanguigni, i capelli, la pelle e le unghie, ci sono alcuni aminoacidi che il corpo riesce a sintetizzare ma altri che devono essere inclusi nella propria dieta, una varietà di fonti proteiche che consentono di avere tutti gli aminoacidi essenziali, specialmente per i vegetariani”.

Come regolarsi, al fine di non assumere un quantitativo eccessivo di proteine? La McMordie, in merito, afferma che “La dose giornaliera raccomandata varia dai 50 ai 62 grammi di proteine al giorno, questa dose previene le carenze proteiche”. Cosa succede al corpo, qualora assumiamo una dose eccessive di proteine?

La dottoressa afferma che ci sono dei segnali che il corpo invia per segnalare l’eccesso di tali sostanze presente al suo interno:

  • Malumore: sostituire le proteine con più carboidrati, certamente senza esagerare. Optate per yogurt, riso integrale, avena e frutta;
  • Sensazione di annebbiamento del cervello: stanchezza che sopraggiunge al pomeriggio. Deriva da una carenza di zuccheri. Ciò avviene in carenza di carboidrati, che rappresentano la principale fonte di energia per il cervello. Concedetevi qualche spuntino.
  • Arrabbiatura: se ci si sente nervosi e ci si arrabbia, tale sensazione deriva dal fatto che tra un pasto e l’altro è passato troppo tempo. Anche in questo caso, le proteine sono in eccesso e, per tenere sotto controllo la situazione, è bene mangiare frutti di bosco, frutta, formaggio, yogurt greco o cracker integrali.
  • Ingrassare: ciò avviene quando c’è un eccesso di proteine e, paradossalmente, anche per chi ha scelto di dimagrire, utilizzando prodotti proteici. Assumere troppi frullati proteici può, infatti, far aumentare gli zuccheri nel sangue e, quindi, incrementare il peso corporeo.
  • Stitichezza: ci sono problemi di digestione e costipazione.
  • Avere spesso sete: troppe proteine possono causare una leggera disidratazione e formazione di calcoli renali.
  • Alito cattivo: mangiare troppa carne può far insorgere problemi di alitosi.

Bisogna, dunque, mangiare di tutto, un po’, senza esagerare con i cibi eccessivamente proteici e dolci, scegliendo di arricchire la propria alimentazione con frutta, verdura e tanta acqua per drenare i liquidi e regolarizzare il funzionamento del tratto intestinale.

About Daniela Caruso 47 Articoli
Sono laureata in Culture Digitali e della Comunicazione alla triennale e in Comunicazione Pubblica, Sociale e Politica alla magistrale . Amo il mondo del web e della tecnologia, nelle sue molteplici sfumature.