Proteine in polvere, vantaggi e svantaggi di questo integratore alimentare

Le proteine in polvere sono un integratore alimentare e nutrizionale diffuso sopratutto nell'ambiente del body building, il cui consumo, però, sta diventando sempre più comune nelle diete vegane e in quelle vegetariane.

proteine in polvere
Tutti i vantaggi e gli svantaggi delle proteine in polvere

Le proteine in polvere sono un integratore alimentare e nutrizionale diffuso sopratutto nell’ambiente del body building. Il loro consumo, però, sta diventando sempre più comune nelle diete vegane e in quelle vegetariane.

Si tratta di un concentrato di aminoacidi, venduto all’interno di confezioni in formato bottiglia o sacchetto, ottenuto da alimenti come l’uovo e la soia e da sostanze contenute nel latte come il siero del latte e la caseina.

Sono disponibili in commercio in numerosi gusti, di solito alla frutta o al cioccolato, e si consumano sciogliendone una specifica quantità nell’acqua o nel latte. Il consumo delle proteine in polvere viene spesso associato a quello di un frutto, per amplificarne gli effetti, favorendone la completa assimilazione.

Vantaggi delle proteine in polvere

Le proteine in polvere non sono un integratore nutrizionale adatto a tutti; ne è consigliato il consumo, infatti, solo in specifici casi:

  • Se si segue un regime alimentare ipoproteico, tipico delle diete vegane e vegetariane.
  • Se si ha la necessità di raggiungere il quantitativo proteico desiderato, nonostante il consumo di carne, pesce e derivati.
  • Se, in caso di indice di massa corporea squilibrato, si vuole aumentare la massa magra.
  • Se si desidera scolpire e definire la propria muscolatura.
  • Se, in via eccezionale, non si ha il tempo di cucinare e si vuole consumare un pasto veloce.
  • Se non si torna a casa dopo l’allenamento e si desidera consumare subito un pasto proteico: in questa fase della giornata, infatti, i muscoli allenati hanno urgentemente bisogno di nutrienti utili alla loro ricostruzione.

 

Svantaggi delle proteine in polvere

Essendo un concentrato di aminoacidi indispensabili al nostro corpo, le proteine in polvere non hanno effetti collaterali se assunte nelle giuste dosi. Se eccessivo, il quantitativo di proteine presente nel nostro corpo può causare delle conseguenze, talvolta gravi. Vediamo insieme di quali si tratta:

  • Oltre che dannosa, l’eccessiva assunzione delle proteine in polvere è da considerarsi inutile, in quanto nel nostro organismo non vi sono depositi di proteine, di conseguenza l’eccesso proteico si tramuta in grasso, aumentando il tessuto adiposo.
  • L’eccesso proteico provoca l’inutile sovraccarico dei reni, che sono costretti a purificare il sangue dall’urea, una sostanza prodotta dal fegato. Lo sforzo compiuto dai reni può far insorgere i calcoli renali.
  • L’assunzione eccessiva delle proteine in polvere può causare disturbi intestinali come crampi e diarrea.
  • Questi integratori nutrizionali, se assunti eccessivamente, possono causare disidratazione, in quanto necessitano di molti liquidi per essere trattati dal nostro metabolismo.
  • L’abuso di questi integratori alimentari può favorire la perdita di calcio.

E’ importante specificare che bisogna assolutamente evitare di assumere le proteine in polvere prima o durante l’allenamento, perché queste sostanze potrebbero dirottare i flussi ematici in direzione dell’apparato digerente. Essenziale è che ad assumere questi integratori non siano le donne in gravidanza, i giovani di età inferiore ai 14 anni e chiunque sia affetto da patologie ai reni e al fegato.

Oltre all’abuso, anche l’uso prolungato (2 mesi) di questi prodotti è altamente sconsigliato. Per qualsiasi dubbio, è bene chiedere un consulto al proprio medico di fiducia.

 

Potresti essere interessato anche a 

3 Trackbacks / Pingbacks

  1. Congiuntivite, come curare quest'infiammazione con rimedi naturali
  2. La corsa e i suoi numerosi effetti benefici per la salute
  3. Dieta mediterranea, elisir di lunga vita e regime alimentare rispettoso dell'ambiente

I commenti sono bloccati.