Rimedi contro gli acari

Gli acari della polvere sono minuscoli ragnetti invisibili a occhio nudo. I sintomi legati ad allergia da acari sono più comunemente: naso chiuso, starnuti, costipazione e occhi arrossati.

Secondo quanto emerso da alcune indagini scientifiche, sono opportuni appena due anni per rendere il nostro caro e adorato cuscino, una vera e propria tana di germi e batteri.

Quindi, almeno che non siamo disposti a cambiarli ogni due anni, è necessario sapere come procedere per sgombrare gli acari dai cuscini.

Di seguito alcuni rimedi contro gli acari:

  1. Prendete l’abitudine di far prendere aria ogni giorno ai vostri cuscini, soprattutto nei giorni in cui il sole splende di più.
  2. Quando acquistate i cuscini, leggete l’etichetta e assicuratevi che sostengano lavaggi ad alte temperature. Di conseguenza, lavateli in lavatrice al massimo grado di temperatura, almeno una volta al mese.
  3. Gli acari si riproducono nei luoghi umidi. Per questo è importante collocare un buon deumidificatore in camera da letto. In casa la temperatura deve essere mantenuta tra i 19 e i 20 gradi e l’umidità non deve superare il 50 per cento.
  4. Spolverare regolarmente i mobili e passare lo straccio sui pavimenti almeno tre volte a settimana.
  5. Procedere al cambio delle lenzuola almeno una volta a settimana.
  6. Infine vi suggeriamo di utilizzare un aspiratore per materassi e cuscini. In questo modo sarete sicuri che l’eliminazione avverrà all’interno dell’elettrodomestico e gli acari non rimangono annidati in camera.