Sifilide

Cause

La sifilide è causata dal batterio Treponema pallidum. Solo negli ultimi anni probabilmente a causa dell’immigrazione di persone infette è ritornata anche in Italia da dove era sparita.

Trasmissione

Ogni tipo di rapporto sessuale non protetto e con trasfusioni di sangue infetto.

Il periodo di “contagiosità” può arrivare fino ai 2 anni.

Sintomi

La malattia da 4 diversi tipi di sintomi.

Da 10 giorni fino a 3 mesi dopo il contagio iniziano a comparire delle ulcere nella vagina, nel pene, dentro l’ano, in bocca o in gola. In questo periodo si è altamente contagiosi.

Da 2 fino a 7 mesi dopo il contagio sulla pelle compaiono macchie sulle mani, sui piedi, nei genitali e nella bocca. Raramente si può avere una epatite acuta lieve. I sintomi possono scomparire e ricomparire a ondate per diverso tempo, con intensità diversa.In questa fase si è ancora contagiosi.

Dopo la comparsa delle macchie e la loro scomparsa si passa ad un periodo latente dove non si ha nessun sintomo. Attenzione perché nonostante non si abbiano sintomi si è ancora contagiosi.

Pu presentarsi dopo moltissimo tempo(10-20 anni). Se la malattia non viene curata negli stadi precoci, si possono avere danni a tutti gli organi, soprattutto a cuore, cervello, cute, ossa, fegato e arterie. Se questa malattia non viene curata inizialmente può provocare seri danni cerebrali, cecità, paralisi, demenza e anche morte.

Diagnosi e cura

La diagnosi è facilmente effettuabile grazie a dei semplici test sui campioni di sangue.

La cura è composta da 2 cicli di antibiotici .

ATTENZIONE: il corpo non acquisisce la resistenza quindi è probabile ricontrarre la stessa malattia.

Prevenzione

Vale la classica regola del sesso sicuro, il preservativo diminuisce drasticamente il rischio di contrarre questa malattia. Le donne in gravidanza dovrebbero sottoporsi regolarmente al test del sangue.

Altre Informazioni

Se si contrae la malattia in gravidanza, la sifilide può causare aborti spontanei.

1 Trackback / Pingback

  1. Le malattie a trasmissione sessuale » Blog Salute

I commenti sono bloccati.