Vitamina C – un ottimo alleato per la salute

Le funzioni vitali dell’organismo sono assicurate dalle sostanze contenute nei diversi alimenti. Tutti conosciamo l’efficacia di proteine, carboidrati, grassi, minerali e acqua. Anche le vitamine svolgono un ruolo molto importante. Prendiamone in considerazione una di cui sentiamo spesso parlare: la vitamina C.

La vitamina C è un antinfiammatorio naturale, aumenta le nostre difese proteggendo l’organismo dagli attacchi virali. E’ inoltre fondamentale per il buon funzionamento delle cellule, si comporta come un antivirus per il nostro sistema immunitario e migliora l’assorbimento di Ferro e Calcio.

Svolge una funzione leader nei soggetti di tutte le età, con una maggiore attenzione ai bambini. I più piccoli, infatti, sono maggiormente esposti a infezioni e virus poiché non hanno ancora sviluppato tutti gli anticorpi necessari a difenderli. Sono poi da essa aiutati nell’apporto di calcio, necessario per la loro crescita.

La vitamina C, oltre ad alzare il livello immunitario, è essenziale per la sua azione cicatrizzante. Fornisce un ottimo contributo all’universo femminile. Con l’età fertile, a causa delle perdite ematiche, è facile essere prede dell’anemia. Favorendo un maggiore assorbimento di ferro, tale vitamina ci permette di contrastare questo diffuso disturbo.

Per le sue proprietà acidificanti contrasta le infezioni del tratto urinario e si rivela quindi utile in presenza di frequenti cistiti.

La vitamina C è anche un alleato per la nostra bellezza. Ci aiuta a combattere problemi legati a stanchezza, doppie punte, gengive sanguinanti, capillari rotti, vene varicose, pelle secca e poco elastica.

La possiamo assimilare mangiando cibi come kiwi, agrumi, fragole, peperoni, cavoli, malto, crauti, pomodori, verdure verdi a foglia larga (come la rucola), peperoncini piccanti e uva.

Gran parte della vitamina C che introduciamo nel nostro corpo, viene rapidamente eliminata attraverso le urine e il sudore. Anche l’inquinamento, l’alcool, il fumo, lo stress incidono sul suo maggiore consumo da parte del nostro organismo.

In caso di cattiva alimentazione, diete, sport intenso, gravidanza, convalescenza, è utile assicurare il giusto apporto di tale sostanza attraverso degli integratori da assumere lontano dai pasti per assicurarne il giusto assorbimento.